La Scuola di Cucina "Cultura Italiana Bologna Cucina"

offre corsi di cucina professionali di base, corsi professionali, corsi amatoriali tecnici e corsi amatoriali conviviali.
Cultura italiana Bologna Cucina insegna le tecniche della cucina professionale:
a) per imparare e esercitare la pratica di cuoco;
b) potenziare le abilità (manualità, destrezza, tempi);
c) per individuale il proprio stile in cucina.
Le lezioni sono pratiche gli studenti lavorano in postazioni singole, l’insegnante guida e valuta i risultati. Il corso di cucina vale: a) per l’introduzione alla professione di cuoco di primo livello (vedi corsi professionali );
b) per l’aggiornamento professionale dei cuochi (vedi corsi professionali); c) per imparare a cucinare a casa con le tecniche appropriate e le abilità di un vero cuoco (vedi corsi professionali, vedi corsi amatoriali); d) per imparare nuove ricette, divertirsi, pranzare o cenare insieme (vedi corsi amatoriali).
Alla fine del corso viene rilasciato un certificato di frequenza secondo le linee del Quadro Europeo delle Qualifiche European Qualification Framework (EQF) con valore in ambito di lavoro privato (ristoranti, mense, catering, ecc.). Non è una qualifica di Ente pubblico e non ha valore accademico.

Corsi

Corsi amatoriali (10-15 persone)

10-15 persone per classe  
1 incontro Euro 45


Alloggio


128 euro alla settimana
95 euro per persona/settimana

I corsi amatoriali
Sono corsi pratici dove si imparano le tecniche della cucina professionale adattata alla cucina domestica. I corsi amatoriali seguono due linee didattiche diverse: una linea si sviluppa nei corsi tecnici, invece l’altra linea si sviluppa in corsi conviviali a tema, di maggiore o minore intensità didattica o conviviale:
a) Il corso amatoriale (tecnico) ha un impianto professionale e un’ esecuzione conviviale;
b.a) Il corso amatoriale a tema e b.b) Il corso amatoriale conviviale sono entrambi corsi a tema per imparare piacevolmente le tecniche appropriate del fare in cucina preparando ricette a tema ( pasta, pesce, carne, vegetariana, dietetica e senza glutine) o preparando un menù, ma il focus sono le ricette e i temi , o anche il corso enologico di avvicinamento introduzione ai vini. Nel corso a tema si assaggiano i piatti, invece nel corso conviviale si organizza e si consuma un pranzo (o una cena).

I corsi professionali
I corsi professionali valgono per la formazione professionale di cuoco, o come aggiornamento professionale per approfondire e allargare le proprie competenze. In questi corsi si lavora con esercitazioni scuola e a casa per imparare le tecniche. Bisogna raggiungere una buona capacità di maneggiare gli elementi particolari della professione per operare nella cucina di un ristorante. Lo scopo dei corsi professionali è l’ acquisizione della struttura tecnica generale, il corpo delle competenze fondamentali per svolgere la funzione di cuoco. I corsi professionali servono per lavorare in un ristorante, o per aprire un agriturismo, b&b o altre attività, ma si rivolgono anche alle persone appassionate di cucina che vogliono cucinare a casa a alto livello.

I corsi di pasticceria professionale
I corsi di pasticceria professionale sono corsi pratici che preparano alla professione di pasticcere in diversi contesti (pasticcerie artigianali, bar-pasticcerie, ristoranti, industrie dolciarie, di decorazione). Il corso è tenuto da insegnanti qualificati professionisti pasticceri. Il programma è organizzato secondo le linee del Quadro Europeo delle Qualifiche, European Qualification Framework (EQF)*

I partecipanti imparano le tecniche di cucina per sviluppare la creatività

Nella Scuola di Cucina Bologna i partecipanti imparano le tecniche della cucina di alta qualità. Il metodo didattico permette di individuare la propria interpretazione delle ricette. Il cuoco-insegnante guida questo processo. Non è sufficiente seguire le prescrizioni dei manuali, occorre raggiungere destrezza in cucina per essere un/a cuoca/o autentica/o. Bisogna saperci fare in cucina: non serve imitare. La scuola aiuta a trovare la propria strada. La qualità della scuola è alta, lo stile è garbato e i prezzi sono contenuti.

Gli insegnanti

Gli insegnanti sono professionisti con ampia esperienza. Hanno deciso di dedicarsi all’insegnamento e lavorano con passione, preparano le lezioni, ricercano nuove ricette, studiano la cucina tradizionale, scambiano informazioni sulle nuove tecniche di preparazione dei cibi. I partecipanti imparano molto perché la scuola di cucina è specializzata a insegnare a cucinare agli Italiani e agli stranieri.

I prezzi

sono contenuti perché l’ambiente è elegante ma sobrio.