La Scuola di Cucina "Cultura Italiana Bologna Cucina"

offre corsi di cucina professionali di base, corsi professionali, corsi amatoriali tecnici e corsi amatoriali conviviali.
Cultura italiana Bologna Cucina insegna le tecniche della cucina professionale, per lavorare o per cucinare a casa.
1 lezione Euro 45 (classe 11-15 persone)
1 lezione Euro 60 (classe 7-10 persone)
1 lezione Euro 98 (classe 3-6 persone)

Corsi individuali con insegnante a disposizione
1 lezione Euro 175 (classe 1-2 persone)
1 lezione Euro 235 (classe 1 persona)

La Scuola di Cucina Cultura Italiana Bologna Cucina è una scuola professionale riconosciuta dalla Regione Emilia-Romagna come Ente di Formazione Continua e Permanente, per insegnare le tecniche della cucina professionale. I cuochi sono professionisti della cucina e dell’insegnamento. Si insegnano le tecniche della cucina professionale:
a) per imparare e esercitare la pratica di cuoco. Questo serve per avviarsi alla professione di cuoco di primo livello;
b) per l’aggiornamento professionale dei cuochi;
c) per imparare a cucinare a casa con le tecniche appropriate di un vero cuoco. Vengono potenziate le abilità (manualità, destrezza, tempi, visione di insieme) durante l’esecuzione di diversi menu;
d) per individuare il proprio stile in cucina.
Le lezioni sono pratiche, si lavora in postazioni singole con la guida dell’insegnante che interviene e valuta i risultati.
Alla fine del corso viene rilasciato un certificato di frequenza secondo le linee del Quadro Europeo delle Qualifiche (European Qualification Framework (EQF). Il certificato di Cultura Italiana Bologna Cucina ha valore in ambito di lavoro privato in Europa (ristoranti, mense, catering, buffet, preparazioni varie). Cultura Italiana Bologna Cucina è un Ente Formatore riconosciuto dalla Regione Emilia-Romagna, il certificato attesta la capacità pratica per lavorare nel privato. Non ha valore accademico e non è una qualifica perché non siamo una scuola alberghiera o una Università.

Corsi

Corsi amatoriali (10-15 persone)

10-15 persone per classe  
1 incontro Euro 45


Alloggio


128 euro alla settimana
95 euro per persona/settimana

Corsi tecnici (amatoriali o professionali di base)
Sono corsi pratici dove si imparano le tecniche della cucina professionale per uso domestico o per lavorare in un ristorante. Si impara facendo, non basta guardare, bisogna praticare e ripetere (a scuola e a casa).
a) Per lavorare come cuoco con le abilità specifiche della professione: manualità, destrezza, tempi, conoscenze varie;
b) per cucinare a casa ad alto livello nei modi propri (non fai-da-te);
c) per cucinare, divertirsi operando nella cucina e mangiare e bere in compagnia.
I corsi sono suddivisi secondo gli argomenti che trattano:
1. per temi (per esempio le portate, gli antipasti, i primi piatti, la pasta, i risotti, le zuppe, i secondi piatti, la carne, il pesce, i contorni, le verdure, i dolci, i vini, 2. per menu (per esempio la cucina tradizionale, rivisitata, regionale, vegetariana, senza glutine, povera di grassi, stagionale, di terra e di mare).
Alla fine della lezione si assaggiano i diversi piatti preparati (con il vino appropriato) per verificare e confrontare i risultati.
E’ possibile dedicare una lezione aggiuntiva alla scelta degli ingredienti e alla spesa con una visita al mercato locale.

Corsi di Formazione per Cuoco di primo livello
Questi corsi valgono per operare nella cucina di un ristorante come cuoco di primo livello. Si acquisiscono le conoscenze pratiche per raggiungere le conoscenze per svolgere direttamente tutte le mansioni della cucina. E’ un percorso impegnativo, si imparano i diversi metodi di preparazione e gli abbinamenti. Si sviluppano le competenze e le abilità che si possono acquisire soltanto attraverso un adeguato percorso formativo e la pratica. Prevede la ripetizione degli esercizi a casa. Si evidenziano gli aspetti dell’uso e dell’applicazione della stessa tecnica in diversi contesti, come ristoranti, mense, tavole calde e anche nella cucina domestica per i cuochi a domicilio. Si eseguono prove per la gestione del lavoro durante tutta la durata del corso: organizzazione della ristorazione, razionalizzazione dei metodi e dei tempi, esercizi di impiattamento, la presentazione dei piatti.

Corsi di formazione per pasticcere professionale
Sono corsi pratici che preparano alla professione di pasticcere in diversi contesti (pasticcerie artigianali, bar-pasticcerie, ristoranti, industrie dolciarie). Il corso è tenuto da insegnanti qualificati professionisti pasticceri.
Preparare una figura professionale di pasticcere. Applicazione in azienda delle competenze acquisite per lavorare come pasticcere. Caratteristiche e tecniche di utilizzo attrezzatura di pasticceria e dei macchinari per la lavorazione dell’impasto, la lievitazione e la cottura Il ciclo di lavorazione dei prodotti di pasticceria. Lavorare come pasticcere: norme giuridiche, sicurezza sul lavoro, igiene e sicurezza. Merceologia degli alimenti. Organizzazione e impresa di pasticceria. La preparazione della postazione di lavoro nella pasticceria.

Corsi professionali di avviamento alla professione di cuoco e corsi professionali di aggiornamento
I corsi professionali insegnano la ristorazione per chi si avvia alla professione di cuoco; si rivolgono anche a chi lavora nella ristorazione per aggiornarsi. In questi corsi si lavora in modo intensivo con esercitazioni continue per raggiungere rapidamente la capacità di saperci fare nella cucina per ogni tipo di ristorazione. Lo scopo è lavorare in un ristorante, o aprire un agriturismo, b&b o altre attività gastronomiche. I corsi professionali preparano alla cucina per il lavoro nella grande ristorazione, per questo non sono rivolti alle persone appassionate di cucina che vogliono cucinare a casa. In questi corsi si lavora con esercitazioni scuola e a casa per imparare le tecniche. Bisogna raggiungere una buona capacità di maneggiare gli elementi particolari della professione per operare nella cucina di un ristorante.

I partecipanti imparano le tecniche di cucina per sviluppare la creatività

Nella Scuola di Cucina Bologna i partecipanti imparano le tecniche della cucina di alta qualità. Il metodo didattico permette di individuare la propria interpretazione delle ricette. Il cuoco-insegnante guida questo processo. Non è sufficiente seguire le prescrizioni dei manuali, occorre raggiungere destrezza in cucina per essere un/a cuoca/o autentica/o. Bisogna saperci fare in cucina: non serve imitare. La scuola aiuta a trovare la propria strada. La qualità della scuola è alta, lo stile è garbato e i prezzi sono contenuti.

Gli insegnanti

Gli insegnanti sono professionisti con ampia esperienza. Hanno deciso di dedicarsi all’insegnamento e lavorano con passione, preparano le lezioni, ricercano nuove ricette, studiano la cucina tradizionale, scambiano informazioni sulle nuove tecniche di preparazione dei cibi. I partecipanti imparano molto perché la scuola di cucina è specializzata a insegnare a cucinare agli Italiani e agli stranieri.

I prezzi

sono contenuti perché l’ambiente è elegante ma sobrio.